BURNING

burning

BURNING è il titolo dell’ultimo lavoro di Lee Chang-dong, distribuito dalla friulana Tucker Film (piuttosto, si ringrazia l’Ufficio Stampa Gianmatteo Pellizzari) da marzo/aprile 2019. Saremo più precisi non appena riceveremo notizie dalla distribuzione.

Il potentissimo thriller d’autore racconta un sensuale e misterioso “ménage à trois”, senza filtri. Il film è presente nella short-list per gli Oscar come migliore film straniero.

Mai una sola semplice parola come ‘burning’ – cioè ‘bruciante’, ‘rovente’ – con quell’essenzialità unica della lingua inglese, poteva descrivere meglio l’atmosfera di questo film. “Burning” di Lee Chang-dong (in concorso a Cannes 2018) è infatti un film incandescente, un film che brucia di mistero e di seduzione.

Thriller d’autore, ma non solo, è il racconto di un ‘ménage à trois’ tra Jong-su, bello e spiantato, che sogna di fare lo scrittore; Ben, all’opposto, ricco e forse perverso e la bella e sensuale Haemi. Tra loro, quasi estranei, si instaurerà presto una forte attrazione ed una complessa geometria di sentimenti nutriti di offuscate fantasie che porteranno a giochi ed a sparizioni.

Girato con uno stile visivo potente e sicuro, “Burning” si insinua subito e trova facilmente spazio nell’anima di ognuno evocando solitudini e spazi immensi, malinconie di amori giovani e bollenti, rapporti di classe e di potere dove quasi sempre il più puro e innocente soccombe e viene inghiottito. Ma la realtà è fatta di sublime ambiguità, sembra dirci il regista.

Tra i più grandi autori del cinema contemporaneo, Lee Chang-dong, regista, scrittore, sceneggiatore, docente ed anche uomo politico, ispirandosi ad un racconto breve di Murakami Haruki (“Barn Burning”, nella traduzione italiana “Granai incendiati”) firma così, con la massima eleganza, la sua attesissima quinta opera che arriva a ben otto anni di distanza dall’indimenticabile “Poetry” (2010 – migliore sceneggiatura – 63° Festival di Cannes – distribuito in Italia nel 2011).

(Franco Baccarini – comunicato stampa Tucker Film)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.